Archivi tag: gioele urso

Quando l’editore si fa pagare per fare scouting

il mio libroSelf-publishing, editoria del deserto! Così Roberto Cotroneo su Sette del Corriere della Sera in edicola venerdì scorso ha voluto mettere in guardia lettori e autori sull’enorme pericolo che la cultura italiana potrebbe correre se prendesse piede anche nel nostro Paese il fenomeno dell’autopubblicazione. Continua a leggere Quando l’editore si fa pagare per fare scouting

Un letto di cartone, piazza San Carlo e l’indifferenza generale

lettoImmersi nel via vai della Torino che lavora forsennatamente vi sono due letti di cartone. Gli impiegati e i dirigenti degli uffici pubblici e privati ci passano davanti ogni giorno e li superano immersi nella loro distratta indifferenza. Continua a leggere Un letto di cartone, piazza San Carlo e l’indifferenza generale

Bulgakov, Cuore di Cane e la controrivoluzione

Cuore di CaneIvan Arnol’dovic, lei mi stupisce.. Bisogna pure che l’ipofisi attecchisca, si tratta, nonostante tutto, di un organo trapiantato. Adesso Pallinov manifesta solo dei residui della sua natura canina, come per esempio l’avversione ai gatti – l’unica cosa buona che gli resta. Dovete capire, invece, che il vero disastro è che lui non ha più un cuore di cane ma un cuore di uomo. E dell’uomo più abbietto che ci si possa immaginare” – così il professor Filip Filipovic Preobrazenskij svela al suo fedele assistente il perché del fallimento della loro più grande scoperta. Continua a leggere Bulgakov, Cuore di Cane e la controrivoluzione

Se la mamma di Harry Potter pubblica sotto falso nome

rowlingSemplice trovata promozionale o voglia di essere nuovamente una scrittrice esordiente anche se solo per un momento? Quando si ha alle spalle un successo editoriale come Harry Potter tutte e due le risposte sono plausibili. Continua a leggere Se la mamma di Harry Potter pubblica sotto falso nome

Se l’autrice di “50 sfumature di grigio” fosse nata a Napoli non avrebbe venduto neppure una copia

50 sfumature di grigio copertinaSe l’autrice di “50 sfumature di grigio” fosse nata a Napoli ad oggi non avrebbe venduto neppure una copia del suo romanzo.

La storia della scrittrice britannica E. L. James in Italia sarebbe stata stroncata in trenta secondi, ma non perché di scarso valore letterario, piuttosto perché autori ed editori italiani sono maggiormente impegnati a giudicare, psicanalizzare e distruggere chi decide di provare con il Self Publishing che leggere un’opera e giudicare il suo reale valore. Continua a leggere Se l’autrice di “50 sfumature di grigio” fosse nata a Napoli non avrebbe venduto neppure una copia

“Deforestazione Zero”: Greenpeace per un’editoria eco-compatibile

Deforestazione-ZeroAlberto Moravia, Stefano Benni, Carlo Lucarelli, José Saramago ed Enrico Brizzi: sono solo alcuni degli scrittori che GreenPeace ha promosso quali “Scrittori amici delle foreste“. Si tratta di autori che hanno unito alla passione per la letteratura e la narrazione, anche il rispetto per l’ambiente che ci circonda. La campagna “DeforestazioneZero”, lanciata da GreenPeace, mira ad informare i lettori sensibili sul tema sulle problematiche legate all’editoria e allo spreco di carta. Continua a leggere “Deforestazione Zero”: Greenpeace per un’editoria eco-compatibile