PdL: ProgettAzione nuovo partito, sulla caccia il primo atto politico

Si chiama destino, ironia della sorte o semplicemente casualità, ma nel giorno in cui sulla rivista Però Torino, Angelo Burzi annuncia che la corrente piemontese del PdL, ProgettAzione, diventerà partito, in qualche modo si scioglie il nodo del Referendum Caccia. Due fattori distinti, ma uniti allo stesso tempo.

Burzi è uno dei più noti e autorevoli esponenti del centrodestra piemontese e nell’intervista rilasciata a Giovanni Monaco, direttore di Però, non ci va per nulla leggero con il suo partito e con i vertici piemontesi. Specifica che ormai la sua è una carriera politica al termine e che non ha alcun interesse, ma sottolinea come chi è alla guida del partito oggi sia stato calato dall’alto e non sia frutto di un processo democratico.

Ritorna sul piatto il nodo PdL, quello che aveva infiammato i mesi precedenti ai congressi provinciali e torinesi. ProgettAzione dunque in sostanza non ha riconosciuto l’esito della consultazione interna e quindi i componenti sono pronti a fare in proprio. Tesseramento, fondi e programmi sono quasi pronti.

Oggi intanto in Regione si è cominciato dalla caccia dove la componente che fa capo a Burzi ha annunciato che voterà contro l’emendamento Pedrale-Carossa.

1 commento su “PdL: ProgettAzione nuovo partito, sulla caccia il primo atto politico”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.